L’argomento di lavoro rimane il problema.

Vogliamo continuare il lavoro di approfondimento sul problema che nella seconda parte dell’anno ha dovuto adattarsi alla didattica a distanza utilizzando modalità e tempi diversi rispetto a quanto previsto inizialmente; oltre a proseguire nelle diverse classi con la proposta di alcuni testi di problemi pensati per introdurre argomenti nuovi, vorremmo dedicarci anche alla preparazione di nuovi testi di problemi con attenzione specifica al linguaggio utilizzato.

Naturalmente la proposta è valida sia per chi ha già aderito lo scorso anno, sia per chi desidera aggiungersi.

Chi aderirà alla proposta riceverà inizialmente il testo di alcuni problemi pensati per le diverse classi; ognuno potrà scegliere uno o più problemi, li proporrà alla classe e registrerà in un diario di bordo come i bambini li affrontano, quali difficoltà incontrano, quali scoperte fanno, se chiedono chiarimenti, se si “arrendono”, ...

I diari di bordo verranno letti e commentati e infine verranno condivisi con tutti gli insegnanti che hanno aderito alla proposta, che potranno a loro volta commentare o fare domande. 

Prevediamo, come lo scorso anno, 2 incontri in presenza durante i quali essere guidati nell’impostazione del lavoro ed in particolare nel mettersi alla prova nella elaborazione di nuovi testi di problemi. Il primo di questi incontri sarà sabato 3 ottobre e il secondo sabato 27 febbraio, la sede sarà comunicata a coloro che aderiranno.

Gli insegnanti che desiderano aderire a questa proposta devono comunicarlo inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 15 settembre 2020, indicando la classe e la scuola in cui insegnano. 

 

Per tutti i soci continuerà la possibilità di utilizzare lo “sportello”, cui potersi rivolgere per fare domande, chiedere chiarimenti, inviare diari di bordo relativi ad attività svolte che si desiderano comunicare o su cui si chiede un giudizio; l’indirizzo a cui inviare le richieste è:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.specificando, se lo si desidera, la persona cui si richiede la consulenza.

 

Ricordiamo inoltre che i soci hanno la possibilità di accedere all’area riservata del sito

www.ma-pes.it che verrà aggiornata con l’inserimento della registrazione dell’ultimo incontro e con alcuni diari di bordo riferiti al lavoro sul problema. 

Sono naturalmente aperte le iscrizioni per nuovi soci ed è possibile rinnovare l’adesione compilando il modulo sul sito e versando la quota associativa annuale (€ 20,00); i nuovi soci riceveranno le credenziali per accedere a questa area riservata.

 

 

Il direttivo dell’associazione Ma.P.Es. matematica pensiero esperienza

Andrea Gorini (presidente)

Stefania Barbieri - Francesca Beretta Piccoli - Clelia Frittoli - A. Paola Longo - Lucia Radaelli - Graziella Visconti